Skip to main content

La Cina sta imprigionando quasi 1 milione di persone, per ‘rieducarle’.

July 10, 2018 by admin

Potenzialmente più di un milione sono state rinchiuse nei “campi di rieducazione” della Cina nell’ultimo anno.

I campi, che operano al di fuori della giurisdizione dei tribunali, sono progettati per indottrinare gli Uiguri, una minoranza etnica, e costringerli a rinnegare le loro credenze religiose
Continua a leggere

Come il Pcc elimina gli ‘inutili’ senzatetto

Epoch Times, 13/06/2018
Nel mondo libero, come negli Stati Uniti, da New York a Los Angeles esistono i senzatetto e li si vede spesso per le strade a mendicare. Ma se si va in Cina sembrano scomparsi: negli ultimi 10 anni, dalle grandi alle piccole città, il loro numero è andato calando sempre più, ed è un caso alquanto strano, non essendo cambiate le condizioni nella nostra società cinese, in cui per la gente in stato di povertà è sempre più difficile risollevarsi.
Continua a leggere

I Tibetani costretti a imparare canzoni che lodano il partito comunista cinese

Fonti tibetane affermano che le autorità cinesi in Tibet hanno lanciato una nuova campagna di lealtà nella regione dell'Himalaya precedentemente indipendente, costringendo i tibetani a imparare canzoni che elogiano il Partito comunista cinese al potere per le prossime festività nazionali.
Continua a leggere

La Nuova Via della Seta è il progetto più rischioso della Storia

Epoch Times, 4 giu 18
William Laurance, professore emerito dell’Università australiana James Cook ed esperto di ambiente di fama mondiale, ha affermato che i progetti che la Cina intende realizzare su tre continenti, rappresentano l’iniziativa più rischiosa che sia mai stata intrapresa: «La Cina ha enormi ambizioni, ma queste comportano enormi responsabilità».
Continua a leggere

Shandong: La prigione femminile della provincia offre riduzioni di pena a chi tortura le praticanti del Falun Gong

Da quando nel 1999 il regime comunista in Cina ha iniziato la persecuzione del Falun Gong, migliaia di praticanti sono stati arrestati, imprigionati, inviati ai campi di lavoro forzato o torturati a morte. Molte delle loro case sono state saccheggiate e le loro famiglie andate a pezzi. Altri invece sono scomparsi e si sospetta siano stati uccisi per i loro organi.
Continua a leggere

Le mani della Cina sulle economie occidentali

Epoch Times, 7 giu 18
Negli ultimi anni, i grandi gruppi cinesi hanno acquistato in Occidente il controllo di intere società. Solo nei primi tre mesi del 2016, ad esempio, i cinesi hanno speso circa 103 miliardi di dollari per le fusioni e le acquisizioni di importanti imprese negli Stati Uniti e in Europa. Mentre nell’anno precedente, la spesa totale per gli investimenti all’estero era stata di 107 miliardi di dollari.
L’interesse del regime cinese non è più rivolto solo ai progetti per il trasporto o per infrastrutture come ferrovie, porti o autostrade: oggi gli investitori cinesi stanno puntando soprattutto su aziende legate alla tecnologia, alle telecomunicazioni, all’alimentazione, ai servizi alberghieri, alle aree industriali e al consumo.
Continua a leggere

Premium Drupal Themes by Adaptivethemes